News

Orari corsi L’AED 2019/2020

L’AED apre le sue porte a tutti i Danzatori piccoli e grandi, professionisti e amatori.
Di seguito gli orari dei nostri corsi.
E’ gradita la prenotazione per le lezioni di “prova gratuite” attraverso la pagina facebook oppure tramite mail all’indirizzo info@accademiaeuropeadidanza.it altrimenti chiamare in sede.
Inserite lezioni di Mattina di Danza Classica e Moderna per danzatori ed ex danzatori, Pilates a ora di pranzo e Salsa corsi principianti e intermedi
Novità 2020: FLAMENCO

Per i PROFESSIONISTI anche lezioni di Danza Classica e Danza Contemporanea (Floorwork e release)

L’AED, nel suo settore Wellness,  offre il servizio di Osteopata e Massaggiatore.

I danzatori e i genitori, coloro iscritti all’Accademia, potranno usufruire di questi servizi con uno prezzo agevolato solo previa prenotazione in base alle disponibilità degli operatori del benessere.

Controllando gli aggiornamenti sulla pagina Facebook, si potrà sempre restare aggiornati sulle comunicazioni flash.

ORARI ANNO ACCADEMICO 2019/2020

Orario Triennio 2019/2020 ed Appelli

Di seguito gli orari del  1° e 2° Triennio per Danzatori e Coreografi 2019/2020.
L’orario potrebbe subire variazioni e master class aggiuntive con Maestri ospiti
E’ pubblicato in settimane.

Ricordiamo a tutti che il giorno 17 Settembre 2019  ci sarà la giornata di orientamento dove verranno presentati  i Professori e le attività didattiche. Non si farà lezione.
Le lezioni inizieranno regolarmente dal 18 Settembre come da orario.

Docenti:
M° Amedeo Iagulli
M° Joseph Fontano
M° Mimì Grassì
M° Simone Di Bucci
M° Mauro Bagella
M° Lisa Monna

DATE APPELLI D’ESAME A.A. 2019/20120

Storia dell’Arte e Spazio Scenico 28 Settembre ore 9.30 (Fontano, Grassi)

Lezioni annullate

Comunichiamo che le lezioni, come da avviso, non si terranno e verranno recuperate prossimamente.
Sicuri della vostra comprensione, ci scusiamo per il disagio.
Direttori Fontano e Iagulli

Regolamento Triennio per Danzatori LAED (agg. 22/1/2019)

ACCADEMIA EUROPEA DI DANZA

World Dance Alliance Europe

Via della Magiana 63/E – 00146 – Roma

info@accademiaeuropeadidanza.it

 

TRIENNIO PER DANZATORI E COREOGRAFI

 

Regolamento didattico 

1- l’ammissione al Triennio per Danzatori e Coreografi è riservato ai vincitori del Concorso di ammissione regolamentato annualmente da apposito bando;

2- Requisiti per accedere al Concorso di ammissione: essere cittadini italiani muniti di un diploma di Istruzione secondaria quinquennale o cittadini stranieri forniti di titolo equipollente ed in possesso di una buona conoscenza della lingua italiana;

3- Il Concorso di ammissione accerta la predisposizione, l’inclinazione, le competenze tecniche, interpretative e/o  compositive del candidato, attraverso prove pratiche e performative;

4- Le commissioni selezionatici sono nominate dalla direzione artistica;

5- In casi di merito eccezionale la commissione selezionatrice può offrire una borsa di studio al candidato rinnovabile eventualmente ogni anno;

6- La frequenze alle lezioni è obbligatoria nel rispetto del Calendario Accademico e dell’orario delle lezioni di 90%;

7- Sono giustificate le assenze dovute a:

  1. Motivi di salute certificati
  2. Gravi motivi personali riconosciuti dalla direzione dell’Istituto
  3. Partecipazione a progetti o iniziative dell’A.E.D., su autorizzazione della Direzione

8- I permessi di lavoro artistici (partecipazione a spettacoli, ecc.) possono essere concessi su delibera della Direzione dell’Istituto;

9- Lo studente ha l’obbligo di presentare domanda di permesso di lavoro artistico alla Direzione prima di firmare il contratto relativo 30 giorni prima dell’inizio del lavoro stesso, specificando la tipologia del lavoro, l’ente di produzione, la durata dell’impegno ecc.;

10- Di norma non vengono concessi permessi di lavoro al 1° anno del Triennio;

11- Ai fini di verificare il profitto gli esami sono sostenuti, al termine di ogni ciclo di lezioni della disciplina e a conclusione delle attività formative, dallo studente che abbia ottemperato agli obblighi di frequenza e rispettato le propedeuticità richieste  dai programmi dall’A.E.D;

12- Il corso è considerato completo previo superamento della prove finale. La prova finale ha la funzione di evidenziare le competenze acquisite dal candidato durate il percorso formativo. Il voto sarà espresso in trentesimi. L’idoneità si intende ottenuta  con una votazione minima 18/30 qualora abbia ottenuto il massimo dei voti può essere attribuita la lode. I candidati che non superano un esame possono presentarsi per una seconda sessione. Sono previsti due appelli per ogni sessione riguardanti le materie teoriche.

13- Di norma le materie teoriche avranno una pausa di circa almeno  una settimane dopo la fine di ogni corso prima dell’esame, invece per le materie pratiche e/o teoriche/pratiche l’esame sarà effettuato durante l’ultimo giorno della lezione del corso (seminari, laboratori ecc);

14- Lo studente è ammesso a sostenere la prova finale dopo aver maturato tutte le ore previste dal piano di studi e/o dall’orario del corso stesso;

15- La commissione per la prova finale di ogni corso è costituita da almeno 3 elementi;

16- Il passaggio da un anno accademico all’altro sono condizionati al superamento delle prove previste alla fine dei corsi di tecnica di danza classica e di tecnica di danza contemporanea. Per coloro che vorranno intraprendere l’indirizzo di Coreografia è previsto anche il superamento del corso di composizione e spazio scenico. I candidati che non hanno superato le su dette materie possono presentarsi all’appello successivo. Qualora il candidato non supera l’esame del secondo appello dovrà frequentare nuovamente le materie non superate inoltre l’allievo potrà frequentare l’anno successivo solo per le materie teoriche;

17- Periodicamente l’A.E.D. attiva per i propri studenti un servizio di orientamento, tutorato, e volto al coordinamento didattico sulle attività produttive e le iniziative culturali dell’A.E.D e su quant’altro ritenuto di interesse per gli studenti;

18-Si richiede la massima serietà e collaborazione dagli studenti nello svolgere l’anno accademico;

19 -E’ obbligatorio acquistare e indossare la divisa dell’A.E.D;

20- E’ obbligatorio acquistare  unicamente i libri  di testo che sono indicati dalla direzione;

21- E’ obbligatorio acquistare i costumi e/o oggetti necessari indicati dalla direzione per lo svolgimento del lavoro didattico per le composizioni e/o coreografie e versare una quota saggio-spettacolo (spettacolo di Natale e fine anno);

22- Gli orari delle lezioni possono subire modifiche a seconda delle attività culturali da svolgere in periodi diversi dell’anno;

23- Gli allievi del Triennio possono seguire i corsi pomeridiane, eventi e stage con un’agevolazione di 50%.

 

 

Roma, 22 gennaio 2019

La Direzione
Accademia Europea di Danza
World  Dance Alliance Europe

Spettacolo di Rossana Filomarino – 29 Settembre ore 17.30

Il 29 Settembre alle ore 17.30 l’Accademia Europea di Danza presenta uno spettacolo di Danza Contemporanea diretto da Rossana Filomarino.
A seguire incontro aperto a tutti con con la Direttrice Filomarino  e la Coreografa Elsa Piperno. Dibattito sulla Danza Contemporanea.

Questo progetto presenta la singolarità di essere un lavoro di danza eseguito da un attore – performer – drammaturgo – regista, che esplora in modo diverso le possibilità fisiche di interpretazione di emozioni profonde. In questa occasione i suoi testi sono stati scritti dopo la messa in scena del movimento e non succede, come accade quasi sempre – che il movimento venga ad illustrare la parola; qui la parola rafforza l’esperienza emotiva del movimento già visto.

L’accompagnamento musicale dal vivo crea un’atmosfera di tensione e unità tra i due artisti, risultando in una combinazione unica e in un modo molto speciale per affrontare la scena. Tutto questo, sotto la direzione di una coreografa di grande esperienza come Rossana Filomarino.

DISECCIONES è una messa in scena in cui il movimento e le azioni fisiche nate dall’interno sono composti e organizzati in una partitura fissa ma con ampi margini di libertà interpretativa, che rompono i tradizionali confini tra la danza e la musica, tra la danza e il testo parlato;  esistono riferimenti alla danza Butoh e alla danza contemporanea, identificabili solo come momenti  di certi stati d´animo, manifestati nel corpo. In breve, Danza  d´Autore

SINOSSI

In un foro di piccole dimensioni un attore-ballerino e un musicista-compositore combinano le loro energie per sezionare gli stati d’animo e, sfidando resistenze, espongono il loro essere allo sguardo vicino degli spettatori.

Muovendosi tra rabbia o tenerezza, disperazione o speranza, desiderio di  vita o soffi di morte, trascorre per poco meno di un’ora questo spettacolo non convenzionale, dove i sentimenti e le passioni sono presentati in modo esacerbato e il corpo e la voce sono utilizzati al massimo della possibilità espressiva.

Consiste di quattro parti che vengono presentate senza interruzioni, alternate a silenzi e testi registrati.

 

Lo spettacolo dura tra i 45 ei 55 minuti. Non c’è intermedio. Adatto per adolescenti e adulti.

 

Participano allo spettacolo:

 

José Alberto Gallardo Fernández      Interprete del movimento

Rodrigo Castillo Filomarino                Interprete Musicista

Rossana Filomarino                           Direttore artistico

INFO E PRENOTAZIONI SPETTACOLO – ingresso libero
info@accademiaeuropeadidanza.it

Danza Modern – Lirycal Jazz

La danza jazz è un insieme di vari stili e tecniche di danza non facili da etichettare. Anticamente questo termine indicava una tradizionale danza della comunità afro-americana ma ha preso spunto anche da altre civiltà: ha ereditato il movimento europeo che ha affinato e contribuito all’eleganza nel movimento, e quello africano che ha dato l’impulso ritmico e il fascino primitivo. Questo tipo di danza è perciò considerato un miscuglio di tradizioni africane ed europee.

Il termine “danza jazz” viene usato per descrivere un tipo di movimento in continua evoluzione proprio perché legato ai cambiamenti della cultura: dalle danze sociali degli anni ventiallo sviluppo delle danze teatrali, fino ad arrivare ad oggi con l’hip hop e il funky jazz.

I principi della danza jazz sono l’uso dell’energia e l’improvvisazione. È caratterizzata da movimenti ampi molto espressivi, composti di ritmo e controritmo, con intervalli di salti, cadute e rialzate, tensioni e rilassamenti.

Risulta altamente coreografica ed è stata determinante per lo sviluppo del teatro musicale di Broadway e del genere cinematografico hollywoodiano meglio noto come musical.
Oggi, con i nuovi  stili e le nuove tendenze, il jazz è molto contaminato dalle nuove linee di modern dance e contemporary fusion.

GIORNI:
Intermedio:     Lunedì: 19.00-20.00
                           Venerdì: 18.00-19.00
Principianti:    Mercoledì: 19.00-20.00
                          Venerdì: 17.00-18.00